Chirurgia del piede

chirurgia del piede

Le nuove tecnologie, come la chirurgia percutanea correttiva, le frese di ultima generazione a basso numero di giri per evitare il surriscaldamento dei tessuti, gli strumenti dedicati per rendere l’esecuzione del gesto meno traumatizzante e la fluoroscopia di ultima generazione, consentono lo sviluppo di soluzioni chirurgiche mini-invasive per il trattamento della maggior parte delle patologie del piede.

La maggior parte delle operazioni di chirurgia del piede viene eseguita in anestesia locale o tronculare con dimissione del paziente in giornata. La nostra équipe di chirurghi d’eccellenza è specializzata nelle seguenti procedure:

  • chirurgia percutanea mininvasiva per alluce valgo e dita a martello
  • correzione mininvasiva percutanea di dita a martello
  • correzione delle patologie dell’articolazione metatarso-falangea
  • trattamento artroscopico dell’alluce rigido
  • trattamento artroscopico o aperto del calcagno di Haglund
  • impianto di protesi dell’articolazione metatarso-falangea
  • osteotomia calcaneari
  • correzione del piede piatto giovanile e dell’adulto
  • artrodesi dell’articolazione mediotarsica e sottoastragalica
  • sintesi di fratture
  • trattamento del Neuroma di Morton con fenolizzazione percutanea o con tecnica aperta

Inoltre, la tecnica artroscopica al piede consente di trattare le rigidità della prima metatarso-falangea, come l’alluce rigido, attraverso l’introduzione di una mini sonda attraverso piccole incisioni, a cui è attaccata una telecamera che permette di vedere ingrandite su uno schermo le varie strutture interne dell’articolazione, con percentuali di risultati positivi che raggiungono il 90%.

Seguici sui social media

Richiedi una visita ortopedica

5 + 4 =

Privacy Policy Cookie Policy